AFORISMI     POESIE     RACCONTI     FAVOLE     CANZONI       

 

       

CARTIGLI

Steo

L'amore ti porti

dove la ragione non ti fa osare.


 

Ci vorrà un’eternità

per dirti tutto ciò che provo per te

se non bastasse questa vita

continuerò nella prossima.


 

Amami disse il fiore all’ape

in estate se ne videro i frutti.


 

Ti parlai d’amore

e vidi il sole

sorgere dalle colline dei tuoi sensi.


 

Non vuoi parlar d’amore

e poi ti sciogli come la neve

leggendomi nel tuo cuore.


 

Come tutta l’acqua

rombante viene al mare

io sfocio in te

del mio purissimo amore.


 

Come l’ago tende

di magnetico vibrare

io a te mi volgo

ovunque tu sia amore.


 

È inutile ke t m msg Y

se non accetti

i messaggi del mio cuore.


 

Ti stringerò a me

quel tanto che basta

per lasciarti libera.


 

Ad ogni tua domanda

potrò rispondere soltanto…

amore.


 

Sperduto nei sensi

incontrai te smarrita

e finalmente

insieme potemmo trovare amore.


 

Il vento

mi porterà le tue parole

la tempesta

accompagnerà le tue passioni.


 

Sento il rumore dei tuoi passi lenti

mentre ti avvicini furtiva

per rubarmi il cuore.


 

Non ci sono più fermate

l’autobus del tuo cuore

è arrivato al capolinea dell’amore.


 

Mi sveglio ogni mattina

credendo di averti accanto

mi volto ti vedo

e ricomincio a sognare.


 

Cercherò invano

finché non sarai tu a trovarmi.


 

E la follia disse:

t’amerò per sempre!


 

Sono amico amante

schiavo e padrone

ma non sono niente

se non sarò il tuo amore.


 

Stringimi

fiato dell’anima mia

fino a fondermi nel tuo respiro.


 

Amore abbandonò Tristezza

e da quel giorno

lei non smise più di piangere.


 

Il tuo sorriso

è l’arma per combattere il mondo

che ci precipita addosso.


 

Da quando

Amore e Felicità stanno insieme

Dubbio non ha dato loro più pace.


 

Tienimi accanto a te

che io possa ascoltare

il dolce suono dell’amore che cresce.


 

Basterà una vita

per tenerci uniti

neanche altre cento

potrebbero dividerci.


 

Il contrario dell’amore

non è l’odio

ma l’egoismo.


 

Quando Amore sfociò in Passione

ruppe gli argini

ed inondò l’anima della terra.


 

Baciami

dell’amore che hai

e ricopri la mia pelle

del tuo sapore.


 

Gelosia lasciò Amore

e si mise con Rabbia

da allora la sua irruenza

divenne incontenibile.


 

Le tue carezze sono la mia pelle

i tuoi baci la mia bocca

e tu sei il mio cuore.


 

Fulmini saettano nel mio ventre

e io grandino d’amore dentro te.


 

Hai login e password

accedi al mio cuore

per il download dei miei sensi

e archiviali in te.


 

Non so se donare

tutta la vita ad una donna

o se donarmi a una donna

per tutta la vita?


 

Chiunque sia ti troverò

perché quando sarai

ti riconoscerò nei sensi

dell’anima mia.


 

La vita è una spiaggia,

quelle che contano

sono le orme

che le onde non cancelleranno.


 

Sono fuggito via da te

solo quell’attimo

per sentire la tua mancanza.


 

Amami

senza nulla togliere

all’amore per gli altri.


 

Amai senza aver paura

e ciò che mi rimase

fu il coraggio di aver amato.


 

Grandi uomini

hanno accanto grandi donne,

grandi donne

hanno accanto uomini molto saggi.


 

Quando l’amore arrivò travolgente

mi scansai

e il resto della mia vita

fu rimpianto.


 

Amore trovò Allegria tutta sola

e la portò con se

per tutto il resto del tempo.


 

A che serve tanto amore

se non siamo capaci di donare un sorriso

a chi ci viene incontro?


 

Ti parlerò d’amore

nelle notti di burrasca

per condividerlo

nei lunghi giorni di bonaccia.


 

Ti rubai quel bacio

e ancora aspetto per restituirtelo

insieme ad altri mille e mille.


 

Indietro ci sono solo ricordi

ma è su quei ricordi

che ho costruito la mia vita.


 

Consumo ogni attimo

per giungere all’attimo

in cui sarò te e tu me.


 

Guardami negli occhi

prima di baciarmi

e affoga nel mio desiderio.


 

Quando tutto questo non avrà più senso

gliene daremo uno insieme.


 

Non ho idea di cosa tu voglia dire

ma hai sicuramente ragione amore mio.


 

Dove sei

non c’è bisogno di luce

dove manchi

c’è bisogno d’amore.


 

Tendi i tuoi sensi e attendi

e come fiera al balzo pretendi.


 

Non saranno i tuoi no

ad illudere i miei desideri

non saranno i tuoi sì

ad appagarli.


 

Ci sono momenti

in cui vorrei essere lontano da te

per sentire la tua mancanza.


 

Basterà l’attimo

a far sì che tutto il resto

non conti più niente.


 

Anche se avessi il mondo intero

mi sentirei solo se non avessi te.


 

Come un gabbiano verso il sole

il mio amore vola verso ti te

accecato e libero.


 

Dopo che ti avrò amato

non mi rimarrà altro

che continuare ad amarti.


 

Erano troppe le cose da fare

così fra le tante

ho scelto di amarti.


 

Fammi pieno di te

così che io colmi

il vuoto dell’insensato senza te.


 

Gioventù

mi portò l’amore

che la maturità

mi aiutò a donare

alla mia vecchiaia.


 

Ho consumato fragranze

e brume d’inverno

ma l’amor mio ancor trema

del non sapersi eterno.


 

Inaspettata e folgorante

travolgesti i sensi

restituendo vita al nulla.


 

Le nostre labbra

orli di un pozzo

sul cui fondo

canta beata

la nostra follia.


 

Manca un attimo ad avere te

ma se non ti avrò sarà l’eternità.


 

Non ho potuto fare a meno

di innamorarmi

e adesso godo e soffro insieme a te.


 

Ogni passo

segna il nostro destino

anche se crediamo

che il destino segni i nostri passi.


 

Prendi di me ciò che vuoi

e non lasciare

che ne rimanga mai senza

per donartene ancora.


 

Quando Amore

passò davanti a Indifferenza

questa non se ne accorse neppure.


 

Restami accanto

fin quando non avremo consumato

tutti sensi del mondo.


 

Seguimi

ti porterò

dove tutto quanto non ha più un senso

dove i sensi sono tutto quanto.


 

Tutto il resto non conta…

ciò che conta sei tu!


 

Una volta incontrai l’amore…

fuggii ma ormai era parte di me.


 

Vieni con me

perdiamoci nel tutto

per non aver più nulla da trovare.


 

Zingari dell’amore

fuggiamo da ogni vincolo

ma poi elemosiniamo

un briciolo di tenerezza.


 

Anche se tutto andasse in mille pezzi

ricomincerei da capo

sei tu la colla del mio cuore.


 

Bevi delle mie lacrime

e cibami del tuo sorriso.


 

Come sempre hai ragione tu

è per questo

che continuo ad imparare da te.


 

Potrei donarti

tutto quello che ho

ma quello

che veramente conta

è che tu sei.


 

Dentro fuori estasi

e la luna pallida

che ci sta a guardare

sorride.


 

E la follia si riprese i suoi crucci

e quello che rimase

fu finalmente Amore.


 

Ciò che circonda

pone solo limiti

oltrepassiamo i confini insieme

dilatiamo l’amore.


 

Palpiti, momenti e poi tu

tutto il resto

è tempo che non ha più attimi.


 

Ho cercato

nelle pieghe delle mie lenzuola

ho trovato

nelle mani tese bramose di aiuto.


 

Semplicemente tu

beatamente noi

essenzialmente amore.


 

È tempo

che l’oceano delle parole

ci conduca

verso la sostanza della nostra vita.


 

Troppi amori finiscono

perchè non avrebbero dovuto iniziare.


 

Cercami

e quando mi hai trovato svegliami

e ricordami che stavo aspettando te.


 

Avrò paura solo quando

non avrò più paura di perderti.


 

Correrò con il mondo

camminerò con gli altri

guarderò un tramonto insieme a te.


 

Avrò sete

ogni volta che alla mia bocca

mancheranno i baci tuoi.


 

La tua gioia e il tuo entusiasmo

ecco cosa rende la mia vita

vera e piena.


 

E d’improvviso tutto scomparve

intorno a me c’eri solo tu.


 

Cola lenta dentro di me

e come lava che brucia

donami nuova forma intorno a te.


 

Basterà un angolo

noi lo trasformeremo in paradiso.


 

Amore consolò Tristezza

e questa divenne Felicità.


 

Amore

ogni volta che ti cerco

mi accorgo che sei stato tu a trovarmi.


 

Dammi ogni tua lacrima

si’ che io possa annegarvi

per donare a te ogni mio sorriso.


 

Brucio in questo immenso fuoco

e in te ogni fiamma evapora

sublimata nell’amore.


 

Fruscii fra le lenzuola

poi sospiri

pace e tutto si colora

del profondo dei tuoi occhi.


 

Non pensarci

sarà domani

a raccontarci quanto abbiamo amato oggi.


 

Entra  sotto la mia pelle

avvolgiti in me

e fa della tua anima

unica cosa con la mia.


 

Non canterà la luna stanotte

è assorta a udire i nostri sospiri

mentre ci perdiamo in lei.


 

Prendimi

e quando giunge sazietà rendimi

finché non torni la fame di me.


 

Camminerò sopra cocci di vetro

e le mie ferite si saneranno

quando incrocerò il tuo sguardo.


 

Coprimi

perché non senta la fredda solitudine

amami

del tuo calore che mi gela il cuore.

 


Ho gettato via tutte le carte

ed ho lasciato soltanto

la donna di cuori.


 

Non avrò perso niente

se all’ultimo istante

avrò accanto te.

 

 

LE FANTASIE DI STEO