LE FANTASIE DI STEO CANZONI VIDEO AFORISMI POESIE
LE FANTASIE DI STEO
CANZONI
VIDEO
AFORISMI
POESIE
TEORIA DELLE RELIGIONI
RACCONTI
FAVOLE
PUBBLICITA'
CRONOLOGIA LE ORIGINI
CRONOLOGIA 1965-1970
CRONOLOGIA 1971-1980
CRONOLOGIA 1981-1990
CRONOLOGIA 1991-2000
CRONOLOGIA 2001-2010
CRONOLOGIA 2011-2020
CRONOLOGIA 2021-2030
 CARO DIARIO...
 

PAPA_(22)


15 settembre – il sistema finanziario mondiale viene tragicamente e irrimediabilmente segnato e la vita di milioni di famiglie sconvolta dal crack finanziario della Lehman Brothers, quarta banca d'affari del pianeta, la più grande bancarotta della storia; fondata nel 1850 dal tedesco Henry Lehman e specializzata nella consulenza finanziaria e azionaria, la società viene trascinata nel baratro dall'amministratore delegato Richard Fuld e dalla sua politica speculativa di forte acquisizione di mutui subprime, ovvero concessi a soggetti ad alto rischio d'insolvenza, che a loro volta vengono utilizzati per la creazione di titoli derivati, che non hanno un valore proprio; a seguito del crack deriva invece lo scoppio della bolla dei mutui subprime e il conseguente crollo del mercato immobiliare statunitense che portano la Lehman Brothers a un debito di seicentotredici miliardi di dollari; facendo precipitare a cascata Wall Street innescando un effetto domino nel sistema finanziario mondiale; milioni di posti di lavoro svaniscono da un giorno all’altro le famiglie s'impoveriscono e aumenta la disoccupazione giovanile; il danno risulterà irreparabile e la ripresa sarà lunga, difficile e incompleta, negli anni successivi verranno varati regolamenti più stringenti per il sistema bancario per la tutela dei cittadini ma a livello legale si deve registrare il mancato perseguimento dei responsabili e solo un parziale risarcimento dei risparmiatori danneggiati dal fallimento. Ma il danno è stato fatto all’economia occidentale tutta che non riuscirà più a riprendersi.

 
RAS_(165)

RAS_(166)

RAS_(167)


23 settembre – Google risponde a Apple e lancia il sistema operativo Android la sfida al mondo della telefonia mobile; Larry Page e Sergey Brin, presentano il T-Mobile G1, della taiwanese HTC, primo smartphone Android, il suo simbolo un robottino verde con due piccole antenne; il sistema è dotato di browser, cartelle, posta elettronica, wi-fi e di quello che nel 2012 diverrà "Google Play" da cui scaricare ogni tipo di applicazione; la diffusione del sistema va di pari passo con l’esplosione della serie Galaxy della Samsung e nel 2014 conta un miliardo di utenti attivi, il più diffuso del mondo. iPhone e Samsung divengono i due concorrenti nella sfida dei poteri, chi ama l’uno odia l’altro.

 
LOURDES_2008_(102)

LOURDES_2008_(49)

LOURDES_2008_(63)


4 novembre – “Se ancora c'è qualcuno che dubita che l'America non sia un luogo nel quale nulla è impossibile, che ancora si chiede se il sogno dei nostri padri fondatori è tuttora vivo in questa nostra epoca, che ancora mette in dubbio il potere della nostra democrazia, questa notte ha avuto le risposte che cercava” è con queste parole che Barack Obama si presenta al mondo come quarantaquattresimo Presidente degli Stati Uniti d’America, il primo afro-americano alla Casa Bianca; originario di Honolulu di madre americana e padre kenyota si laurea in legge ad Harward e il suo successo diviene la nuova incarnazione del sogno americano e per l’opinione pubblica internazionale è un importante segnale di cambiamento sociale; la corsa alla presidenza inizia nel 2007 con la presenza fra i candidati alle primarie del Partito Democratico, divenendo l’uomo simbolo del cambiamento; vince la sfida con Hillary Clinton che lo proietta al confronto decisivo con il repubblicano John McCain, il suo motto è “Yes, We Can”, ce la possiamo fare, stimola e incoraggia un'America duramente colpita dalla crisi economica e dalla disoccupazione; con una percentuale del 52% contro il 45% di McCain strappa ai repubblicani roccaforti storiche come la Florida, la Carolina del Nord e la Virginia; duro da raggiungere il suo obiettivo principe sarà l’approvazione della Riforma Sanitaria per ampliare la copertura assicurativa della popolazione americana, in favore soprattutto dei cittadini malati o affetti da patologie croniche, costoso ma popolare diviene il più grande cambiamento nella politica sociale statunitense; motivato da “i suoi sforzi straordinari volti a rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli» riceve nel 2009 il Nobel per la Pace. Questo atto sarà ampiamente criticato ma anche ridicolizzato a causa delle successive e consuete azioni militari che nulla avranno di pacifico.


 
LOURDES_2008_(21)
 

2008

Ti riavvicini alla Sua casa

la trovi accogliente

e piena di amicizia

ti piace fare

ti piace fare con gli altri

insieme

e con loro lotti

perchè quella casa

resti tua

sali i gradini

per andare a chiedere

che chi vi ha unito

resti con voi

scrivi sui giornali

gridando

e noi?

Che ne sarà di noi?

Poi lotti ancora

perché noi esista

e credi di avercela fatta

chissà?

Il mondo gira per conto suo

e non ti ascolta

figurati

anche le banche cadono giù

c’è un uomo nero

dentro una casa bianca

e pure gli occhi più blu

si sono chiusi alla luce

cosa potrai mai fare

con le tue gracili ingenue mani?



19 - 25 MARZO 2008
RAS AL KHAIMAH

Panorama

RAS_(99)


DUBAI
RAS_(120)

RAS_(131)

RAS_(134)

RAS_(87)

BURJ KHALIFA
PROVA

BURJ AL ARAB
RAS_(69)

RAS_(193)

RAS_(196)

RAS_(220)

L'INGRESSO DELL'ABITAZIONE DELLO SCEICCO
MOHAMMED BIN RASHID AL MAKTOUM

RAS_(128)

MALL OF EMIRATES
RAS_(280)

RAS_(285)

RAS_(286)

RAS_(282)

2008_DUBAI2

2008_DUBAI

9 APRILE 2008
ROMA
PAPA_(23)

PAPA_(34)

PAPA_(57)

9-4-2008


21 APRILE 2008
LUIGI LOCANTO LEGGE STEO
DALLA RACCOLTA DI POESIE "MUSA"
PRESSO IL RISTORANTE
"LA POSADA" A FIRENZE

image001

LUNEDI’ 21 APRILE 2008
ore 21,00

LA GIOIA DI RITROVARSI A PRIMAVERA
CON LA MAGIA DELL’ARTE

Il Prof. LUIGI LOCANTO legge due poesie tratte dalle raccolte
“MUSA” di STEFANO CUCCUINI – Edizioni Agemina Firenze
“PIUMA LEGGERA” di MARA FAGGIOLI – Masso delle fate Signa -FI

Partecipano
GIOVANNI CIFARIELLO – Chitarra
“ANGELO” – Voce – Tastiere
MARA FAGGIOLI espone la sua scultura
“La via del cuore”
Coordina Luigi Locanto




2 MAGGIO 2008
LE MIE PAROLE

LE MIE PAROLE


 

PAROLE

E

MUSICA

19 settembre 2008

Que soy era Immaculada Concepciou

Eccomi,

sono arrivato!

21 settembre 2008

Immacolata Concezione

Vorrei che un buddista

un ebreo, un protestante

un musulmano e un ateo

potessero venire qui

a godere della presenza di Dio

unico, universale

comune a tutti quanti

e condividere con loro

la presenza costante dell’amore

che si legge

nel sorriso di ognuno.

21 settembre 2008

Lourdes

Mi pare come di esser nato qui

e di esserci sempre rimasto

immerso

nella marmellata di felicità.

13 ottobre 2008

Vieni

Vieni con me

vieni

ti porterò in un mondo

dove le favole sono vere

dove la felicità sta di casa

e la pace regna sovrana.

È un mondo di brutti

di decrepiti e disperati

di sfortunati e reietti

pronti a regalarti amore

ad ogni soffio di candela

ad ogni segno della croce

per ogni goccia

di quell’acqua amara

che si scioglie in bocca

dolce come miele.

Vieni

vieni con me

ti porterò dove sei nato

dove sei sempre vissuto

ti porterò dove non morirai mai

là nel paradiso del dolore

dove la felicità sta di casa.

25 novembre 2008

29 XI 2008

Mi stendo accanto a te

a guardar le nuvole passare

il tuo respiro si fa mio

tutto si quieta

nel silenzio immane

che ci vibra intorno

sento il canto melodioso

dell’anima tua

rilucere su me

nella monotonia beata

che ci avviluppa i sensi

mi sciolgo di carne

per divenir con te

un unico granello

con l’universo intero

a vorticare attorno.

 

19 -24 SETTEMBRE 2008

LOURDES
19-24-9-2008

LA GROTTA
LOURDES_2008_(121)

SALUS INFIRMORUM
LOURDES_2008_(56)

SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DI LOURDES
LOURDES_2008_(22)

LOURDES_2008_(80)

LOURDES_2008_(142)

LOURDES_2008_(48)
 

Site Map