LE FANTASIE DI STEO CANZONI VIDEO AFORISMI POESIE
LE FANTASIE DI STEO
CANZONI
VIDEO
AFORISMI
POESIE
TEORIA DELLE RELIGIONI
RACCONTI
FAVOLE
PUBBLICITA'
CRONOLOGIA LE ORIGINI
CRONOLOGIA 1965-1970
CRONOLOGIA 1971-1980
CRONOLOGIA 1981-1990
CRONOLOGIA 1991-2000
CRONOLOGIA 2001-2010
CRONOLOGIA 2011-2020
CRONOLOGIA 2021-2030
 CARO DIARIO ...

2 agosto – centomila uomini e trecento carri armati iracheni invadono il Kuwait, per ordine del leader Saddam Hussein scoppia la prima Guerra del Golfo, la prima guerra in diretta televisiva; la coalizione internazionale capeggiata dagli Stati Uniti d'America di George Bush si attiva per opporsi alle rivendicazioni nazionalistiche e soprattutto economiche dell'Iraq in quanto alla base della guerra c’è lo sfruttamento delle immense risorse petrolifere con la conseguente influenza nell’equilibrio geopolitico del Medio Oriente; le forze in campo sono impari e la sconfitta dell’Irak arriva definitivamente il 28 febbraio 1991; la seconda guerra del Golfo sarà combattuta tra il 2003 e il 2011 dagli Stati Uniti d'America di George Bush figlio, con l’invasione e la resa del regime di Saddam Hussein; lo stato non troverà più una pace interna a causa delle feroci divisioni fra le diverse tribù locali manipolate ad arte dalle grandi e meno grandi potenze interessate ad avere influenza nella zona. Una guerra fomentata e spenta dagli stessi maneggioni che vincendo o perdendo hanno ottenuto il risultato sperato.

7 agosto – si consuma l’ennesimo mistero di cronaca italiana, la 21enne Simonetta Cesaroni nel pomeriggio si reca negli uffici dell'Associazione Italiana Alberghi della Gioventù in via Poma dove lavora come contabile per un'ultima verifica prima delle ferie, l'ufficio è deserto alle 17,35 riceve la telefonata di una collega e poi vent’anni di indagini non daranno una risposta a perché Simonetta viene uccisa e da chi; tra le 18 e le 19, viene uccisa con ventinove coltellate; è la sorella Paola, preoccupata per il ritardo, scoprire l’accaduto; sospetti tanti, mancanze e imprecisioni investigative altrettante e a turno e a più riprese negli anni vengono accusati il portiere dello stabile Pietrino Vanacore, che nel 2010 si suicida e Federico Valle, nipote dell'architetto Cesare Valle che abita nello stesso stabile, entrambi verranno successivamente scagionati ma mai completamente riabilitati; dopo quattordici anni le nuove strumentazioni in dotazione ai RIS di Parma portano ad accusare Raniero Busco, fidanzato di Simonetta, condannato in primo grado nel gennaio 2011 e poi scagionato nel 2012 con sentenza definitiva nel 2014, nel frattempo non mancano intrecci e sospetti con la banda della Magliana e i servizi segreti. È mai possibile che in questo paese non si possa mai sapere la verità!

3 ottobre – dopo la spartizione fra i due blocchi USA/URSS seguita alla fine della Seconda Guerra Mondiale, dopo quarantacinque anni di divisione politica democratica/comunista la Repubblica Federale di Germania e la Repubblica Democratica di Germania, che in realtà è quella comunista, le due Germanie si riuniscono ridando vita alla Germania come stato unitario, dopo un anno dalla caduta del Muro di Berlino gli stati federali dell’est: Brandeburgo, Meclemburgo-Pomerania Occidentale, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia firmano il Trattato di Unificazione, aderendo alla Repubblica Federale di Germania, tecnicamente un'annessione da parte della Germania Occidentale che inizialmente sarà considerato una macchia nell’orgoglio dei tedeschi dell’est; l’avvento della politica riformista dell’ultimo segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica Michail Gorbačëv, dopo aver radicalmente cambiato la fisionomia dell'Unione Sovietica ispira movimenti riformisti anche nei paesi sotto la propria influenza; il 12 settembre 1990 viene dato il via libera anche dai governi degli ex stati occupanti Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Unione Sovietica, con la firma del Trattato sullo stato finale della Germania di lì a pochi giorni i confini spariscono e dopo due mesi i cittadini dell’est torneranno a votare democraticamente dopo sessant’anni eleggendo insieme all’ovest la coalizione di governo del Cancelliere Helmut Kohl, che in breve tempo colmerà l'enorme differenziale economico e industriale tra ovest ed est e il ripopolamento dell’ex Germania comunista. Rinasce per l’ennesima volta il colosso d’Europa che ancora una volta cercherà di dominarla e questa volta ci riuscirà senza sparare un colpo.
 
1990

Ne approfitti per girare il mondo

almeno questo ti rimane

e intanto ti regalano una nuova via

una strada che ti cambierà la vita

dove dopo mille menzogne

trovi un po’ di verità

la conosci

la impari

ci prendi il caffè insieme

assaggi il sapore della fiducia

ti piace

ti fa stare bene

ti fa venire voglia di provarci

di crederci

di credere in te

ti riempi

e perdi di vista la strada

è ancora presto

ancora devi soffrire

ma ormai non hai più controllo

sassi rotolano giù

sembra un soffio di vento

ma è la montagna

che sta per lasciarsi andare.



AGOSTO 1990

VIENNA_1990_1

VIENNA_1990_3

VIENNA_1990_2

In vacanza a Vienna.
Site Map