AFORISMI     POESIE     RACCONTI     FAVOLE     CANZONI       

 

1986

Piccolo uomo

che ti credi Dio

manipoli la natura

la pieghi ai tuoi voleri

credi di cambiarla

e non capisci

che il cambiamento

è la sua natura

dove scavi riempirà

dove erigi crollerà

dove arresti passerà

manovri gli atomi

come un bimbo le sue bilie

come un giocoliere

che si crede infallibile

finché non le farai cadere tutte

e la prima

sfuggirà dalle tue mani a Chernobyl.

 

APRILE 1986

 

Qualche scatto prima di dire addio alla mia “Stanza”, il rifugio fuori casa, qui ho amato, odiato, pianto, riso, scritto poesie, ascoltato musica, giocato con gli amici, qui è “nato” “Bruno” che ci ha accompagnato nelle serate in discoteca e nelle vacanze estive, la mia piccola GRANDE bolla dove niente e nessuno poteva impedirmi di essere.

 

AGOSTO 1986

In vacanza a Donoratico, le barche al porto di San Vincenzo.

28 SETTEMBRE 1986

L’Empoli arriva in serie A. Lo stadio non è ancora pronto e allora tutti a Firenze a vedere il mitico scontro con la Juventus.

 

CONCERTI 1986

Un po’ di musica non manca mai.

 

Le Origini 1965 1966 1967 1968 1969 1970 1971 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980

1981 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000

2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014

LE FANTASIE DI STEO