AFORISMI     POESIE     RACCONTI     FAVOLE     CANZONI       

 

1973

Come sono belle

le lunghe spiagge

lettini e ombrelloni all’infinito

uno dopo l’altro

uno dopo l’altro

fin dove l’occhio ti porta

e poi la fantasia

la fiaba

con i suoi giochi

le sere calde lungo le strade

negozi e bar all’infinito

uno dopo l’altro

uno dopo l’altro

le notti di afa nel seminterrato

corridoi pieni di porte

una dopo l’altra

una dopo l’altra

e gioia e divertimento

uno dopo l’altro

prima che la vita torni e ti porti via.

 

MAGGIO 1973

Le due facce della stessa giornata.

Certo non dimenticherò mai i momenti che hanno preceduto la prima fotografia, quella da bravo bambino felice nel giorno della sua prima comunione. Lo scatto è stato fatto in studio da un fotografo professionista, Foto Massa, che non riuscendo in alcun modo a farmi sorridere aveva quasi deciso di abbandonarla la professione. Poi il colpo di genio, d'improvviso appare sulla scena un pupazzo di gomma con la scanzonata forma di Pinocchio, uno di quelli che si strizzano e fanno peeeee.... beh dopo quel suono non sono più riuscito a smettere di ridere, tanto che al povero fotografo si presentò il problema contrario, come riuscire a farmi smettere. Non ce la fece, dovette aspettare fino a che il mio ghigno non risultò accettabile e poi... click!!! Non male però, sembro davvero felice e ciò che mi piace di più è che mi ridono gli occhi e gli occhi non mentono mai!!!

L'altra è stata scattata fuori del ristorante Bianconi, dopo il pranzo condiviso con mia sorella Betty che passava a comunione insieme a me. Uffa sono stanco e voglio andare a casa a vedere i regali... o forse sono così contrariato perché i regali li ho già visti: una sveglia, una cornice d'argento, il diario con il lucchetto... beh avreste avuto questa faccia pure voi!!!

 

AGOSTO 1973

Vacanzaaaaaaaaaaaaa!!! Siamo ancora a Rivazzurra di Rimini, dove si tocca sempre ed anche i nuotatori da spiaggia come me possono fare il bagno tranquilli e spensierati. Da notare il pandant dei nostri costumi... i gemellini colpiscono ancora!!! Folle oceaniche,tedeschi a frotte, fiumi di birra e di gente per le strade, un posto e dei momenti che non dimenticherò mai, i giochi in albergo e sulla spiaggia, il dente caduto mentre eravamo a pranzo e i menù settimanali che si ripetevano per tutta la durata della vacanza. Un mondo veramente nuovo e sconvolgente, oltre i confini della famiglia come non mi sarei mai aspettato.

 

Le Origini 1965 1966 1967 1968 1969 1970 1971 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980

1981 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000

2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014

LE FANTASIE DI STEO