LE FANTASIE DI STEO CANZONI VIDEO AFORISMI POESIE
LE FANTASIE DI STEO
CANZONI
VIDEO
AFORISMI
POESIE
RACCONTI
FAVOLE
CRONOLOGIA LE ORIGINI
CRONOLOGIA 1965-1970
CRONOLOGIA 1971-1980
CRONOLOGIA 1981-1990
CRONOLOGIA 1991-2000
CRONOLOGIA 2001-2010
CRONOLOGIA 2011-2020
PUBBLICITA'
 CARO DIARIO...

13 febbraio – in campo scolastico arrivano presto i primi cambiamenti dovuti alle rivolte sessantottine, un decreto legge modifica il sistema degli esami di Stato, invece di portare tutte le materie previste nel corso di studi, gli esaminandi sosterranno soltanto due prove scritte e due prove orali, un sospiro di sollievo per gli studenti, l’ultimo respiro per una scuola formativa.

20 luglio – la lunga guerra fredda dello spazio viene vinta dagli Stati Uniti d’America, alle 22,17, ora italiana, l’uomo sbarca sulla Luna: «Ha toccato» è l’entusiastico annuncio del conduttore televisivo Tito Stagno l’Apollo 11 è atterrato sul suono lunare; l’astronauta Neil Armstrong scende lentamente i gradini della scaletta e tocca la superficie lunare pronunciando la storica frase: «Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un balzo da gigante per l'umanità». La guerra dei muscoli è vinta, ormai tutti sanno chi è il più forte, a questo punto la luna ce la possiamo pure dimenticare.

9 agosto – in uno scenario macabro e allucinante che sembra tratto da un film dell’orrore vengono trovati i corpi di Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski incinta di 8 mesi e di quattro amici nella sua villa di Bel Air, a Los Angeles. Un mistero, una macchia nella vita del regista che non smetterà mai di insudiciarsi.

15 agosto - Michael Lang, John P. Roberts, Joel Rosenman e Artie Kornfeld organizzano a Bethel nello stato di New York, il più famoso evento del secolo, il Concerto di Woodstock, tre giorni di rock, cultura hippie ed eccessi, un fenomeno sociale e di costume che ha segnato una generazione, Joe Cocker, The Who, Carlos Santana, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Grateful Dead, Crosby-Stills-Nash & Young, Joan Baez e molti altri si esibiscono in un’atmosfera carica di sesso, droga e rock’n’roll. Soprattutto quest’ultima caratteristica diventa l’idolo delle generazioni successive.

1 settembre – approfittando dell’assenza di re Idris, malvisto all’interno per le sue politiche servili nei confronti di Stati Uniti d’America e Francia, recatosi in Turchia per delle cure mediche, il colonnello Muammar Gheddafi alla guida di un gruppo di ufficiali, capeggia il colpo di Stato costituendo la Repubblica Araba di Libia. Accentra su di se tutto il potere diventando l’ago della bilancia nelle questioni arabe, addestra i terroristi che colpiranno in Europa e solo la rivoluzione del 2011 riuscirà a detronizzarlo, lasciando un eredità più terribile della sua presenza.

29 ottobre - alle 22,30, lo studente Charley Kline effettua il primo collegamento remoto tra due computer mettendo in comunicazione l'università della California e lo Stanford Research Institute, della parola “login” arrivano solo le prime due lettere, nasce Arpanet, la prima rete di trasmissione dati realizzata dall’agenzia DARPA Del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America, una complessa rete di comunicazione militare, in grado di resistere a un attacco nucleare. Solo dopo molti anni e per interessi commerciali arriverà la svolta con l'invenzione del World Wide Web da parte di Tim Berners-Lee e il cambio di nome da Arpanet a Internet, provate a pensare come sarebbe oggi il mondo se non ci fosse.

12 dicembre – nascosta sotto il tavolo ottagonale al centro della sala principale della Banca Nazionale dell’Agricoltura di piazza Fontana a Milano è nascosta una borsa nera con dentro 7 chili di gelignite e un timer impostato sulle 16.37. All'ora esatta un boato scuote la città al posto del tavolo c’è ora una voragine e tutto intorno è un insieme confuso di marmi, vetri, documenti e corpi straziati. Muoiono diciassette persone, i feriti sono 86; nell’ora successiva avvengono altre quattro esplosioni tra Milano, alla Banca Commerciale Italiana, scoperta in tempo e fatta brillare dagli artificieri e Roma, al passaggio sotterraneo di Via Veneto, davanti all'Altare della Patria e all'ingresso del Museo del Risorgimento. La strategia della tensione accompagnerà la vita dell’Italiano medio per oltre dieci anni impedendo di dare una risposta certa su esecutori e mandanti, buoni e cattivi forse andavano a braccetto. 

 

1969

Un piccolo passo

e l’universo è più vicino

la luna brilla alta

mentre la conquisti

ma il mondo ti assegna

nuove responsabilità

il sole non gira più intorno a te

e con i palmi rivolti al cielo

ti accorgi che piove

non c’è più l’arcobaleno dei sorrisi

ma una tempesta di no

e rimpiangi quando eri bambino

esploratore incontrollato

adesso basta

adesso devi crescere

ormai sei un ometto

la vita e alle porte.

Per favore tenetela chiusa.

 


APRILE 1969

Eccoli qua i quasi gemelli. Per diversi anni ci siamo davvero comportati quasi come se lo fossimo davvero, ci siamo amati come nell'abbraccio di questa foto, ci siamo scontrati e ci vogliamo ancora un sacco di bene.

 

AGOSTO 1969

Ne dovranno passare di anni prima di poter abbandonare questa ciambella con la testa di cavallino, mentre Betty dimenticherà presto la sua per nuotare tranquilla anche in acque profonde, io invece diventerò per tutti il nuotatore da spiaggia. Cavalcherò le onde circondato dalla sicurezza donatami dalla plastica accompagnando a nuoto Babbo, che faticosamente trasferisce a forza di remi tutta la famiglia fino alla lontana boa.

Site Map