LE FANTASIE DI STEO CANZONI VIDEO AFORISMI POESIE
LE FANTASIE DI STEO
CANZONI
VIDEO
AFORISMI
POESIE
RACCONTI
FAVOLE
CRONOLOGIA LE ORIGINI
CRONOLOGIA 1965-1970
CRONOLOGIA 1971-1980
CRONOLOGIA 1981-1990
CRONOLOGIA 1991-2000
CRONOLOGIA 2001-2010
CRONOLOGIA 2011-2020
PUBBLICITA'
 CARO DIARIO...

14 gennaio - Esce "Can’t Help Thinkin’ About Me", primo singolo di David Bowie, il Duca Bianco, Ziggy Stardust e mille altre facce di una rockstar trasformista da qui fino al suo ultimo brano.

6 febbraio - Sulla rete nazionale va in onda la prima puntata di "Settevoci"  il gioco musicale condotto da Pippo Baudo, un esordio che consacra un grande presentatore e talent scout d'eccezione tanto che i suoi imitatori gli affibbieranno la frase "L'ho inventato io!". 


8 settembre - si ascolta per la prima volta la voce del capitano James Kirk (William Shatner), che aggiorna il diario di bordo dell'Enterprise, alla ricerca di forme di vita e civiltà nell'universo accompagnato dal vulcaniano Spock (Leonard Nimoy) e dal Dr McCoy (DeForest Kelley), "Star Trek" ha inizio per non finire mai più.

9 settembre - sul secondo canale RAI va in onda per la prima volta il "Festivalbar", il juke-box della tv, ideato e condotto da Vittorio Salvetti, nasce sull'onda del successo popolare del juke-box che spopola nei bar e sulle spiagge, sarà l'appuntamento più atteso dai giovani ogni settembre. 

4 novembre - all’alba l’Arno, ingrossato dalle piogge dei giorni precedenti, straripa nel cuore di Firenze, dalle Cascine a Piazza della Signoria la città è completamente allagata, centinaia di famiglie sono cstrette ad abbandonare le loro case, il drammatico bilancio dell’alluvione conta 70 morti e 12.000 senzatetto, senza contare gli enormi danni al patrimonio storico e artistico, si mobilita tutto il mondo per salvare la città più bella, nascono gli "Angeli del Fango" giovani di ogni dove arrivano a Firenze per ripulirla e per recuperare il patrimonio artistico.

 

1966

Ignaro

esplori il mondo

chino su te stesso

ti trascini

a scoprire meraviglie

a un palmo da terra.

Assaggi

i sapori che trovi

con la lingua

ne impari consistenza

colore e uso

e quando stanco ti assopisci

ovunque sia

sogni di rosei seni

da cui sgorga il nettare

che dona l’energia

per nuove intrepide avventure

a quattro zampe.

Intanto fuori piove

fino alle soglie

fino a ricoprir Firenze

e le sue doglie.

11 GENNAIO 1966


AGOSTO 1966

 

Il primo mare, a Forte dei Marmi, mi presento in versione completa da marinaretto....cappellino e vestito a righine.... e poi via in braccio a nonna Dina... scompaio quasi nelle sue mani enormi, non ho mai capito come facesse ad infilare l'ago con quelle dita grosse e storte.

24 SETTEMBRE 1966

Eccomi qua, al mio primo compleanno, la foto è un po' maltrattata perché ha sciato con me alla mia prima esperienza sulla neve ma mette già in evidenza le mie caratteristiche, fronte alta e spaziosa testa quadra, pochi capelli e... l'abito fa il monaco.

Site Map